Testo cinegiornale di propaganda UFA
relativo alle difese germaniche contro lo sbarco
in Normandia nel 1944


-Documento 1
prima dello sbarco Alleato

dichiarazione Rommel:
"Dall'eccellente morale delle nostre truppe, dai nuovi armamenti e dai mezzi da combattimento che ci vengono messi a disposizione, possiamo guardare al Reich venturo con grande tranquillità, senza domandarci nemmeno per un secondo se andrà bene o andrà male. Andrà decisamente bene, e non credo che ad alcuno possa sorgere il minimo dubbio qualora venisse a visitarci".

Il generale feldmaresciallo Rommel fa il punto della situazione sul fronte occidentale.

La Wehrmacht tedesca è pronta ad accogliere qualunque tentativo di sbarco lungo questa costa, in qualunque momento e da qualunque parte esso provenga. Il generale feldmaresciallo Rommel ispeziona un caposaldo dopo l'altro.

...Il generale dell'artiglieria Jodel.

...Traversata su una nave vedetta.

...Arrivo ad una base aerea.

Accanto al generale feldmaresciallo, il tenente colonnello Briller, insignito della croce di ferro con fronde di quercia (Eichenlaubträger).

...Sono arrivati gli uomini della squadra Asso di Picche.

...Presso un'unità corazzata.

...Gli equipaggi davanti ai loro veicoli.

...Un 'colpo' dalla cucina da campo.

...Un'unità che sfila.

... [Le truppe alleate] si preparano allo sbarco sulla costa dell'Atlantico con l'unica piccola differenza che quando sarà il momento si sparerà seriamente. C'è però una cosa che li infastidisce e li turba: quello che di sgradevole, misterioso e non visibile potrebbe nascondersi tra i soldati tedeschi e il cemento in questa zona di difesa.

...Pezzi dell'artiglieria tedesca ad una prova di fuoco.

Il generale feldmaresciallo Rommel ha ispezionato tutti gli importanti capisaldi impartendo le ultime disposizioni per il loro perfezionamento.

...Allarme di prova.

...Un bunker antiaereo.

...Ognuno sa qual è il suo posto e cosa debba fare al momento opportuno.
 

oOo

-Documento 2
Dopo lo sbarco Alleato e prime sconfitte germaniche
 

Appena sbarcati, truppe e mezzi corazzati vengono contrastati dal fuoco di mitragliatrici e cannoni leggeri. In diversi punti si ingaggiano fin d'ora scontri ravvicinati aspri e cruenti nei quali il nemico subisce pesanti perdite.

Navi da sbarco. Con una veloce manovra gli equipaggi sono stati eliminati o catturati.

Morti e rottami sulla spiaggia.

Nei territori di Caen e St. Lo imperversa una violenta battaglia. Le unità d'intervento tedesche si avventano contro il nemico con furia terribile e con ogni armamento.